Copyright © 2013-2018 Sublima cables & stones. | P. Iva 01719810853 | Tutti i diritti riservati

 SUBLIMA di Alessandro Cereda | +39 347 58.00.299 | sublima@libero.it

 

Privacy e Cookie Policy 

IMPIANTO DI FABIO PINO

Show More

Descrizione:

 

Sorgente: CD/SACD Accuphase DP 700
Pre-amplificatore: Threshold T2
Finale: Threshold T800D
Diffusori: B&W 802 Nautilus (upgrade ogive mid in alluminio)
Filtro di rete: Aifai model Two
Segnale: Pre-finale Mit Shotgun S1 Bilanciato. Sorgente  Mit Shotgun S1 Bilanciato
Potenza: Mit Shotgun S1 B-wiring
Rete: per tutte le elettroniche Mit Magnum AC 1, dal contatore alla presa, cavo artigianale; intrecciando due cavi da 1 mm e 1,5 mm per la fase e il neutro
Fusibili: Sono stati tutti sostituiti con quelli in ceramica e oro
Ambiente: Trattato con Daad e Eco Daad
Applicazioni Sublima Stones: Dove era possibile ho preferito l’installazione all’interno.
Sorgente - Accuphase DP 700 (foto 1)
1: convertitori (foto 2); 2: condensatori alimentazione
3: centratore; 4: meccanica
5: trasformatori; 6: processore segnale digitale
7: oscillatore al quarzo; 8: 4 Stones medie per appoggio
Pre-amplificatore Threshold T2 (foto 3)
1: relè volume; 2: relè ingressi
3: connessione scheda ingressi; 4: relè uscita
5: schede di  pre-ampilficazione; 6: condensatori
7: ingresso CD e uscita segnale al finale
8: alimentatore esterno trattato sulla base con Big Stons
9: particolare posteriore di una scheda trattata con lacca
Java (foto 4); 10: 3 Stones medie per appoggio
Finale Threshold T800D (foto 5)
1: trasformatore
2: sopra alle viti di fissaggio dei 4 condensatori primati
3: spora ai fusibili di uscita del segnale di potenza (entrambi i lati)
4: sui connettori bilanciati del segnale di ingresso
5: sui morsetti del cavo di potenza
6: 6 Stones medie per appoggio (foto 6)
Diffusori B&W 802 Nautilus
1: tre Mini Stons posizionate in corrispondenza dei circuiti
2: Stons Media in asse ai magneti
Filtro di rete Aifai Monel Two
1: sopra in corrispondenza del trasformatore dell'amplificatore
2: 4 Stones medie per appoggio
All'interno: una Stons Media sopra al trasformatore per il CD, una Stons Media sopra il trasformatore del pre, una Mini Stons su ogni circuito dedicato alle alimentazioni.
Cavi Mit
1: filtri cavo di segnale; 2: filtri cavo di potenza
3: terminazioni cavo di potenza (foto 7); 4: presa di rete
5: interrutore magnetotermica impianto audio
Valutazioni dopo il trattamento sotto a tutte le elettroniche e la lacca Java. Le Stones medie, come immaginavo, hanno apportato una incremento delle precedenti migliorie e, in più, un arricchimento delle basse frequenze e un addolcimento dell'acuto. Il riequilibrio delle alte frequenze l’ho notato, in particolare, in quei CD dove prima erano presenti quelle fastidiose “esse” taglienti. Il tocco finale però arriva dopo l'applicazione della lacca Java sulle schede principali dei rispettivi canali del pre. Ammetto di aver avuto una certa apprensione e diffidenza "nell’impiastrare" la delicata elettronica. Vinta la paura e armato di una buona dose di coraggio, pazienza e pennello ho ricoperto tutti i punti delle saldature. Atteso un adeguato tempo per far seccare la lacca, la soddisfazione è stata tanta, trasparenza e dettagli sono notevolissimi, un esempio: la batteria suonata con le spazzole; il suono raggiunge una definizione sconcertante, sembrando reale. Evidentemente, nonostante le molteplici installazioni di Stones nell’impianto, il pre faceva da "tappo", ora è come aver aperto una finestra sulla musica. Grazie Alex!
Ritengo che le Stones siano un complemento all'impianto atto a farlo esprimere al meglio. Saluti audiofili


Fabio Pino - Milano
fabio.pino@sportsman-club.it

.